cetriolo – fitoterapia

Posted on

19 July 2011 | 1:32 pm

Il cetriolo, il cui nome scientifico Cucumis sativus L., una pianta annuale strisciante o rampicante che fa parte della famiglia delle Cucurbitacee.Si tratta di una pianta che cresce tipicamente nei climi temperati o caldi e proviene dalle regioni nei pressi dell’Himalaya.In un primo momento si diffusa in India, mentre con il passare del tempo si estesa anche all’Egitto e all’intero vecchio continente.I frutti della pianta del cetriolo si caratterizzano per essere l’unica parte della pianta che pu essere consumata e presentano una tipica forma cilindrica e presentano delle piccole protuberanze sulla buccia.La polpa si caratterizza per avere una colorazione verde chiara, mentre al suo interno si possono trovare numerosi semi di colore bianco.I cetrioli si possono differenziare tra cetrioli a frutto grosso e cetrioli a frutto piccolo (che vengono principalmente utilizzati per quanto riguarda il confezionamento dei sottaceti).Le variet maggiormente diffuse ed apprezzate dei cetrioli sono l’Ashley, il Cubit, il Marketer e il Torpedo.
cetriolo

cetriolo2 Il cetriolo una pianta che ha avuto origine in India e in Birmania e, per tale ragione, presenta delle specifiche esigenze dal punto di vista climatico.

Infatti, nel momento in cui le temperature scendono sotto il livello dei 12 gradi centigradi, l’attivit vegetativa del cetriolo si interrompe, mentre se le temperature si avvicinano allo zero termico, la pianta potrebbe morire definitivamente.Si tratta di una pianta che si adatta a qualsiasi tipologia di terreno, ma predilige sopratutto quelli che sono caratterizzati da un medio impasto, piuttosto profondi, di buona fertilit e con un pH che compreso tra 5,5 e 7,5.La semina si pu fare direttamente sul campo o anche in semenzaio.La semina diretta si caratterizza per avere il vantaggio di una pi rapida radicazione delle piante, ma si pu considerare anche molto pi economica in confronto alla semina per semenzaio, che al contrario deve essere portata a termine sempre all’interno di un ambiente protetto e riscaldato.La semina diretta deve essere eseguita nel momento in cui la temperatura del terreno si stabilizza intorno ai 15 gradi centigradi.Per avere una buona coltura, fondamentale fare attenzione anche all’irrigazione: il cetriolo necessit di una quantit d’acqua costante, evitando, per, la formazione di pericolosi ristagni idrici.

  • Cetriolo

    Cetrioli Il cetriolo una pianta annuale che trae la propria origine dallIndia orientale. Pianta coltivata soprattutto per scopo alimentare, produce frutti molto usati in cucina per preparare insalate, consu…

  • ortaggi

    zucchina Questa sezione, crediamo, sar utile un po per tutti: per chi ha la passione della coltivazione dellorto ed gi abbastanza informato sulle operazioni da svolgere ma vuole apprenderne di nuove, per…

  • Cicoria

    Cicoria pan di zucchero La cicoria una pianta erbacea di tipo perenne presente in tutto il mondo che pu arrivare ad unaltezza di un metro e mezzo. In Italia molto diffusa ad esclusione delle zone tirreniche e meridiona…

  • Progetto orto

    piante da orto Un orto correttamente pianificato garantisce un adeguato spazio di crescita ad ogni coltura aumentandone la resa, riduce la mole di lavoro per il mantenimento necessario (anche per eliminare le erba…

I cetrioli si caratterizzano per essere estremamente ricchi di acqua e, per tale ragione, si pensa che abbiano propriet rinfrescanti e depurative.

Ad ogni modo, l’ottima quantit di acqua presente sicuramente fondamentale per l’attivit dei reni.Inoltre, i cetrioli si caratterizzano per avere davvero poche calorie e, per questo motivo, vengono frequentemente utilizzati all’interno delle cure dimagranti.Si tratta di ortaggi che presentano al loro interno provitamina A, alcune vitamine che fanno parte del complesso B, la vitamina C e risultano estremamente ricchi di potassio, ferro, calcio, iodio e manganese.I cetrioli sono in grado di supportare l’azione dei reni per quanto riguarda la rimozione dei liquidi e delle tossine, oltre alla possibilit di migliorare l’attivit di fegato e pancreas.La polpa del cetriolo, invece, viene frequentemente sfruttata come diuretico e disintossicante e proprio l’acqua e i sali minerali che si trovano al suo interno, permettono di ridurre la febbre.Anche per quanto riguarda malattie come la gotta, i cetrioli riescono a svolgere un’azione benefica estremamente efficace.Gli enzimi che si trovano all’interno del cetriolo si caratterizzano per svolgere un’ottima azione di supporto dell’organismo per quanto concerne l’assimilazione delle proteine, dato che riescono anche a purificare e disintossicare l’intestino.Sempre i principi attivi contenuti cetriolo permettono di svolgere un’azione preventiva nei confronti dei calcoli ai reni ed alla vescica.Il consumo abituale di cetrioli permette anche di contrastare efficacemente la costipazione, senza dimenticare che risultano particolarmente utili per l’esecuzione di una specie di pulizia a livello intestinale e per la lubrificazione delle articolazioni.Infine, i cetrioli posseggono propriet diuretiche, vermifughe, emollienti, antinfiammatorie e antipruriginose.

Per quanto riguarda il settore della cosmesi, i cetrioli rivestono un ruolo particolarmente importante.

Infatti, sopratutto per via della presenza di zolfo, sono in grado di essere efficaci per i trattamenti che riguardano la pelle, come ad esempio la possibilit di schiarire le macchie dell’et, per merito delle propriet decongestionanti di questi ortaggi.Il cetriolo viene consigliato spesso anche dai dermatologi per fare in modo di svolgere un’azione lenitiva sulle scottature solari e rappresentano anche un’ottima soluzione per contrastare le rughe.In cosmesi, i cetrioli vengono utilizzati frequentemente per la riduzione di borse ed occhiaie, mentre la polpa viene sfruttata per realizzare maschere per il viso rinfrescanti e idratanti e, infine, con i semi vengono create maschere tonificanti e rassodanti.

Il cetriolo uno di quegli ortaggi che si caratterizzano per avere un contenuto calorico piuttosto basso e, per tale ragione, sono consigliati soprattutto all’interno delle diete dimagranti.

Il cetriolo ha la particolare caratteristica di poter essere consumato fresco all’interno delle insalate oppure anche sottaceto; inoltre, pu essere utilmente sfruttato per la preparazione di minestre calde o fredde.

Alphakey