consolida – fitoterapia

Posted on

19 July 2011 | 1:51 pm

La consolida, il cui nome scientifico Symphytum officinalis, una pianta che appartiene alla famiglia delle Borraginacee.SI tratta di una pianta erbacea perenne che si sviluppa spontaneamente nei luoghi colmi di umidit e pu vantare delle foglie che possiedono una quantit di proteine talmente elevata che nessun altro vegetale in grado di eguagliarla.Le foglie della consolida, infatti, si caratterizzano per presentare al loro interno vitamine, potassio, calcio e fosforo.I fusti della consolida si caratterizzano per raggiungere, nella maggior parte dei casi, il metro di altezza e sono ricoperti da una lanugine ruvida.I fiori, invece, si caratterizzano per essere piuttosto piccoli e di forma campanulata, mentre compaiono nel corso della stagione primaverile.
consolida

consolida2La pianta di consolida si caratterizza per dover essere posta a dimora in una posizione del tutto soleggiata: inoltre, vista la profondit a cui arrivano le radici, sar un’operazione davvero difficile quella di estirpare le pianta che si sono ambientate.

Il terreno perfetto per questo tipo di pianta erbacea senza dubbio corrispondente ad un substrato ricco di sostanze nutritive, oltre al fatto di presentare un pH del tutto neutro e avere un’umidit costante.Ecco spiegato il motivo per cui la pianta di consolida si caratterizza per essere particolarmente diffusa lungo i fossi e all’interno dei luoghi paludosi.La riproduzione di questa pianta avviene per distacco dei polloni che si costituiscono alla base dei espi.Per quanto riguarda la crescita fondamentale ricordarsi di lasciare almeno un metro di spazio tra un cespo e quello successivo.Le foglie hanno la particolare caratteristica di poter essere raccolte solamente a partire dalla stagione estiva; le radici vengono estratte dal terreno nel corso della stagione primaverile o anche verso la fine della stagione autunnale.Per quanto riguarda la conservazione, le foglie della consolida devono essere essiccate, mentre le radici devono essere pulite.

  • cedrina

    cedrina La cedrina, il cui nome scientifico Lippia citriodora, una pianta perenne che fa parte della famiglia delle Verbenacee e si caratterizza sopratutto per avere una deliziosa fragranza dovuta alle …

  • chiodi di garofano

    chiodi di garofano L’Eugenia caryophyllata (che viene chiamata anche con il nome di Syzygium aromaticum) un albero di modeste dimensioni, sempreverde, che proviene dalle isole Molucche e viene coltivato prevalentement…

  • cipolla

    cipolla Esistono coltivazioni in ogni parte del mondo e fa parte di una delle pi importanti famiglie naturali (le Liliacee): stiamo parlando della cipolla, che rappresenta uno di quegli aromi che si posson…

  • coclearia

    coclearia La coclearia una pianta che fa parte della grande famiglia delle Crucifere.Si tratta di una pianta erbacea biennale o perenne, che si sviluppa spontaneamente, ma che pu anche essere coltivata e r…

La consolida una pianta particolarmente diffusa in omeopatia per via della sua propriet pi importante, ovvero quella cicatrizzante.

La consolida una pianta che risulta estremamente utile per quanto riguarda la cura e i trattamenti di ogni tipo di affezione della pelle, tra cui sopratutto infiammazioni, pruriti, ustioni, ferite (che possono variare in base alla profondit), piaghe, ulcere varicose che non cicatrizzano nella maggior parte dei casi.La pianta di consolida si caratterizza per avere un buon numero di propriet e di usi: infatti, si caratterizza per svolgere una funzione astringente, emolliente, cicatrizzante, decongestionante, lenitiva, analgesica, vulneraria ed espettorante.Le propriet di questa particolare pianta sono estremamente utili anche in campo cosmetico, dato che servono essenzialmente alla conservazione di una pelle sana ed integra.Della pianta di consolida viene sfruttata essenzialmente la radice, anche se le stesse propriet (un po’ pi blande) appartengono alle foglie e alle sommit fiorite.

All’interno della pianta di consolida e, in modo particolare, nelle foglie e nella radice, si possono trovare diversi componenti importanti, come ad esempio la mucillagine, resina, amido, tannino, asparagina, colina e allantoina, gomma e consolidina glucoside.

La consolida una pianta che si caratterizza per essere davvero molto utile per la cura di problemi che riguardano la cicatrizzazione.

Infatti, si tratta di una pianta officinale che era gi ampiamente conosciuta dagli antichi, che la utilizzavano in modo appropriato, sopratutto per la guarigione di ferite e tagli.La consolida risulta estremamente efficace in tutte quelle affezioni che colpiscono la pelle, che possono essere delle semplici infiammazioni come dei pruriti od ustioni, fino ad arrivare a ferite pi o meno profonde, ma anche piaghe ed ulcere varicose.Un’altra caratteristica particolarmente interessante riferibile alla pianta di consolida rappresentata dal trattamento delle ragadi e di tutte le altre forme infiammatorie e irritative dei capezzoli delle nutrici.Inoltre, le propriet che appartengono alla consolida sono estremamente utili anche in campo cosmetica, per la realizzazione di prodotti che servano a conservare la pelle sana ed integra.Per quanto riguarda l’uso interno, vengono utilizzate prevalentemente le radici o le foglie e svolgono un’azione astringente e antidiarroica. Sotto forma di infuso, la consolida deve essere assunta a dosi di 5 grammi in 100 ml di acqua, mentre sotto forma di tintura la dose passa a 20 grammi per 100 ml di alcol di 60 gradi (20-30 gocce per 2-3 volte al giorno).Per quanto concerne l’uso esterno, la radice e le foglie di consolida sono in grado di sviluppare un’azione protettiva contro le infiammazioni, i pruriti, le screpolature, le piaghe e ferite della pelle e le ustioni lievi.Con l’infuso si possono fare degli ottimi sciacqui, lavaggi ed applicazioni sulla pelle sulle parti interessate dal disturbo.

Guarda il Video



Alphakey