decotto di camomilla – decotti

Posted on

30 September 2011 | 11:05 am

Per realizzare un ottimo decotto di camomilla, da utilizzare per la cura dei capelli, dovremo munirci di cento grammi di fiori essiccati di camomilla, un litro d’acqua e, di solito, mezzo limone.Versiamo i fiori secchi all’interno di un pentolino colmo d’acqua e portiamo ad ebollizione il decotto per almeno venti minuti.Spegniamo il fuoco, provvediamo all’aggiunta del succo ricavato con mezzo limone e filtriamo il composto.A questo punto potremo applicare il decotto sui capelli, ma i capelli devono essere stati lavati ad una distanza precedente di dieci minuti circa: versiamo il decotto e lasciamo che trascorra qualche minuto perch agisca e diffondi le sue propriet benefiche.
decotto di camomilla

decotto di camomilla2 Molte volte ci chiediamo come evitare l’uso di farmaci e altri prodotti chimici per la cura di alcuni semplici disturbi: spesso, non sappiamo che esistono tanti rimedi che sfruttano piante ed erbe e che risultano altrettanto utili ed efficaci.

Tra le piante maggiormente utilizzate in campo fitoterapico, un posto di riguardo ovviamente occupato dalla camomilla, che rientra all’interno della grande famiglia delle Asteracee.Si tratta di una pianta particolarmente diffusa in tutto il mondo e che si caratterizza per avere notevoli propriet terapeutiche.Tra le principali variet di camomilla con cui possiamo realizzare degli ottimi decotti, troviamo la camomilla matricaria, che viene chiamata anche Camomilla comune, ma assoluta importanza rivestita anche dalla matricaria nobilis, meglio conosciuta come camomilla romana.Per chi avesse intenzione di raccogliere manualmente i fiori di camomilla, necessario evidenziare come per farli essiccare, sar necessario raccoglierli nel periodo compreso tra la fine della stagione estiva e l’inizio di quella autunnale.Inoltre, i fiori di camomilla vanno raccolti nel corso delle ore pi calde della giornata, in maniera tal che non siano ancora stati attaccati dalla rugiada, favorendo cos anche un’essiccazione pi veloce.Il decotto realizzato con i fiori di camomilla pu essere impiegato davvero per soddisfare molteplici scopi.Tra gli altri, troviamo interessante parlare dell’uso dei decotti di camomilla per realizzare dei bagni rilassanti, cos come per l’applicazione di impacchi sui capelli, che permettono di schiarirli, fino al trattamento utile per combattere la tosse.Il decotto di camomilla si caratterizza per avere notevoli propriet terapeutiche e per essere estremamente efficace, in particolar modo, per la cura dei capelli.

  • camomilla

    camomilla La camomilla comune, che viene chiamata anche con il nome scientifico di Chamomilla Matricaria una pianta erbacea e annuale, che si pu trovare in diversi luoghi nella stagione estiva ed estrema…

  • Infuso di camomilla

    infuso di camomilla Senza ombra di dubbio, l’infuso a base di camomilla si caratterizza per essere uno di quelli maggiormente diffusi nelle nostre case, soprattutto perch lo si pu facilmente acquistare presso il superm…

  • Camomilla romana

    camomilla romana La pianta di camomilla romana fa parte della famiglia delle Asteracee e il suo nome scientifico Anthemis nobilis L..Si tratta di una pianta erbacea poliennale che presenta un fusto estremamente …

Come abbiamo detto in precedenza, il decotto a base di fiori di camomilla pu essere impiegato utilmente per schiarire ed avere dei riflessi biondi all’interno dei propri capelli.

Per portare a termine tale decotto, avremo bisogno di un litro di acqua, mezzo limone e cento grammi di fiori essiccati di camomilla.Versiamo i fiori secchi all’interno di un pentolino colmo d’acqua e facciamo bollire il composto per almeno venti minuti: la fase successiva riguarda l’aggiunta del limone e poi lasciamo riposare per almeno altri quindici minuti il decotto.Infine, filtriamo il composto, in maniera tale da rimuovere eventuali rimanenze di fiori di camomilla e poi potremo applicare il decotto sui capelli.Si tratta di un decotto che deve essere utilizzato solamente dopo che i capelli sono stati lavati con lo shampoo: lasciamo che il decotto agisca per almeno dieci minuti, per poi sciacquarli.Indubbiamente, bisogna sottolineare come l’esposizione dei capelli al sole, permetta che si verifichi l’effetto schiarente.Possiamo anche utilizzare il decotto a base di fiori di camomilla per contrastare in modo efficace la tosse e gli stati influenzali che, di solito, si manifestano con l’arrivo dei primi freddi.Ad ogni modo, avremo la necessit di utilizzare anche un limone e un pizzico di miele, per esaltare le propriet calmanti e lenitive della camomilla.Ovviamente, necessario lavare il limone, prestando particolare attenzione, per poi tagliare la buccia (nel modo pi sottile possibile) e versarla all’interno di tre o quattro grammi di camomilla (che sia essiccata ed anche setacciata).A questo punto versiamo tali ingredienti all’interno di un pentolino riempito con 250 ml di acqua e facciamo bollire il composto per almeno dieci minuti.Infine, filtriamo il decotto, in maniera tale da eliminare eventuali rimasugli e poi, per renderlo pi dolce, aggiungiamo un pizzico di miele.Si tratta di un ottimo rimedio che permette di contrastare efficacemente qualsiasi tipologia di tosse e si pu assumere circa due o tre volte nel corso della giornata o, in ogni caso, ogniqualvolta se ne sente la necessit.

E’ fondamentale tenere in considerazione che la camomilla pu provocare reazioni allergiche nei soggetti che sono maggiormente predisposti, anche se bisogna sottolineare come si tratti di casi estremamente rari.

Ad ogni modo, si segnalano anche dei casi in cui il soggetto, dopo l’assunzione di camomilla, ha sofferto di reazioni allergiche come ipersensibilit, congiuntivite e, specialmente dopo l’applicazione di un decotto per dei lavaggi agli occhi, delle dermatiti da contatto.Assumere dei quantitativi eccessi di decotto realizzato con i fiori di camomilla pu essere certamente a doppio taglio, visto che l’effetto collaterale quello di provocare l’esatto contrario delle propriet tradizionali della camomilla, ovvero di causare agitazione, nervosismo e stati di irritazione.

Alphakey