Evonimo – Euonymus alatus – Piante da Giardino

Posted on

25 August 2010 | 7:44 pm

L’evonimo un arbusto appartenente alla famiglia delle Celestraceae. Al genere dell’evonimo appartengono circa centosettanta specie diffuse praticamente in tutta la terra . Possono avere un portamento arbustoso , di piccoli alberi , da piante tappezzanti e piante rampicanti . Possono essere sia caduche che sempreverdi . A foglie ovali di colore verde , durante l’autunno le foglie possono assumere una colorazione rossastra . Per ci che riguarda gli esemplari adulti la loro taglia tendenzialmente media fino a raggiungere al massimo tre metri di altezza . Questo arbusto si sviluppa in altezza sviluppando un fusto particolarmente spoglio con una folta chioma .Durante il periodo primaverile una cascata di fiori di colore verdastro oppure porpora . I frutti dell’evonimo sono delle bacche scure o rosate .
euonymus alata

Le specie appartenenti all’evonimo pi utilizzate in assoluto sono quattro .

L’evonimo fortunei si presenta come un arbusto sempreverde di piccole dimensioni con foglie ovali di colore verde . Di evonimo fortunei esistono un grande numero di variet soprattutto per ci che concerne il colore delle foglie . Questo arbusto particolarmente apprezzato per creare bordature o come siepe . . La sua una crescita particolarmente compatta e lenta .L’evonimo europaeus , invece , un arbusto a foglie caduche . Esse , durante il periodo autunnale , tendono a diventare di colore rosso porpora . Il frutto di questo arbusto una bacca di colore roseo . L’evonimo japonicus ha la caratteristica di possedere delle foglie particolarmente spesse e resistenti di forma tondeggiante . Questo arbusto ha una crescita abbastanza importante e compatta . Anche l’evonimo alato ha le foglie caduche . Assume una media dimensione . Particolarmente apprezzato per i fini decorativi .

  • cornus

    cornus Il cornus una pianta rustica ci significa che risulta estremamente robusta ai fattori esterni. Da ci ne consegue che non ha bisogno di particolari attenzioni . Il cornus un arbusto che preferi…

  • Vischio

    vischio Pianta dell’Europa , Asia temperata ed Africa boreale vivente allo stato di parassitismo necessario su peri , meli , susini , mandorli , pioppi , aceri , abeti , pini : nel nostro paese estremamente…

  • Piante sempre verdi

    Golden Euonymus La caratteristica principale delle piante sempre verdi, come dice lo stesso nome, il fatto di non restare mai spoglie, anche durante le stagioni pi ostili. La maggior parte di queste piante di t…

Durante il periodo che va dall’inizio della primavera fino a met autunno , da marzo fino ad ottobre , bisogna annaffiare regolarmente con una frequenza almeno settimanale . Questa pratica diventa essenziale per la vita dell’evonimo nei periodi siccitosi . Durante il periodo invernale l’annaffiatura dovr essere effettuata abbastanza sporadicamente e solo gli esemplari sempreverdi .

Sebbene l’evonimo non sia una pianta che necessita di una grande quantit d’acqua annaffiarla significa avere una pianta pi rigogliosa . Fare molta attenzione a lasciare asciugare bene il terreno tra un’annaffiatura e l’altra .

L’evonimo particolarmente indicato per la messa a dimora in giardino . Essa dovr essere effettuata durante il periodo primaverile . L’evonimo sopporta il freddo anche una decina di gradi sottozero ma prodente effettuare pacciamature ai piedi della pianta con paglia o foglie secche in modo da ripararla dal freddo eccessivo . Predilige posizioni abbastanza luminose . Questo arbusto ha bisogno , infatti , di alcune ore di luce solare meglio se diretta .

La potatura deve avvenire subito dopo la fioritura , quindi durante il periodo autunnale . Una buona potatura si effettua tagliando i rami secchi e quelli danneggiati dalle intemperie . Per mantenere una siepe ordinata bisogner accorciare i rami di circa un terzo .

L’evonimo deve essere rinforzato durante il periodo invernale con abbondante stallatico maturo o in alternativa del fertilizzante granulare a cessione lenta in modo tale da garantire una germinazione ed una fioritura eccellenti durante la primavera . A primavera , una volta al mese , sar necessario disciogliere nelle annaffiature del fertilizzante a base di potassio ed azoto .

Il terreno ideale dell’evonimo sicuramento particolarmente fertile e profondo . Molto importante inoltre l’aspetto del drenaggio . Il terreno dell’evonimo molto drenato per scongiurare pericolosi ristagni .

La moltiplicazione pu avvenire sia per talea che per seme . La seminatura deve avvenirea durante l’autunno . La talea dell’evonimo dev’essere prelevata tra la fine dell’estate e l’inverno . I mesi in cui effettuare questa procedura sono tra agosto e settembre . Prelevare solo le porzioni di ramo che appaiono semilegnose facendo cura di effettuare un taglio netto .

L’evonimmo la vittima ideale di un gran numero di parassiti . Bisogna quindi agire con la massima celerit nel momento in cui siano palesi i primi sintomi . Il parassita pi pericoloso sicuramente la cocciniglia . La sua infestazione accompagnata dall’avvento di macchie scure sulla parte inferiore della foglia . Di minore pericolosit sono invece gli acari e gli afidi . Fare molta attenzione ai tripidi che provocano negli organi gi maturi solo delle rugosita mentre in quelli in accrescimento deformazioni ed atrofie . Il rischio maggiore derivato da questo parassita la possibile trasmissione di pericolosi virus e batteri . Le larve minatrici , infine , scavano gallerie all’interno della foglia diminuendo l’attivit fotosintetica e di conseguenza indebolendo la pianta tutta . Agire con rapidit con antiparassitari specifici in modo tale da bloccare nel pi breve tempo possibile qualsivoglia infezione .


  • euonymus


    euonymus

    Levonimo (detto anche fusaggine) uno degli arbusti pi diffusi nei giardini: le specie a foglia persistente sono un c
    visita : euonymus



Alphakey