fiori di bach rescue – fiori di bach

Posted on

23 October 2011 | 9:29 am

Il Rescue Remedy non altro che un preparato costituito da cinque fiori (Clematis, Impatiens, Rock Rose, Cherry Plum e Star of Bethelhem) che viene anche chiamato frequentemente con il nome di Five Flowers Remedy o con altri appellativi del genere.Il dottor Edward Bach ottenne questa particolare miscela per contrastare ogni tipologia di situazione che si pu definire di emergenza.Si tratta, in definitiva, situazioni in cui non si ha n il tempo n la calma per poter scegliere il rimedio maggiormente adatto alle proprie esigenze, ma in cui si deve agire nell’immediato.Il Rescue Remedy pu essere certamente sfruttato per via delle sue propriet calmanti immediate, in tutte quelle situazioni in cui si colpiti da stati ansiosi o di stress.In altre occasioni, invece, il Rescue Remedy pu essere impiegato per combattere tutta una serie di emozioni o di stati d’animo contrastanti; ad esempio, nel momento di shock derivante dall’aver ricevuto una cattiva notizia, da una paura che si avvicina sempre di pi, stati ansiosi che compaiono all’improvviso, tensioni e determinate situazioni ed attivit che comportano un elevato livello di stress.Questo rimedio estremamente efficace ed utile sopratutto nei bambini, quando si ha la necessit di contrastare tutte quelle piccole paure che capitano all’improvviso, oppure negli attacchi di panico o quando si verificano particolari incidenti.Il Rescue Remedy rappresenta, come abbiamo gi avuto modo di dire, unicamente un sistema e rimedio che deve essere impiegato in casi di emergenza, ma non pu assolutamente sostituire l’utilizzo quotidiano dei fiori di Bach.Per fare in modo di raggiungere dei risultati soddisfacenti e per sfruttare adeguatamente la fitoterapia, fondamentale che ogni persona assuma quei fiori che risultano maggiormente adeguati per la propria situazione d’animo, scegliendoli di volta in volta in relazione al periodo che si sta vivendo.
fiori di bach rescue

fiori di bach rescue2Il Rescue Remedy si caratterizza per avere un effetto estremamente calmante, senza provocare alcuna tipologia di effetto secondario, come ad esempio la sonnolenza.

Il fatto di avere un ampio raggio d’azione permette certamente di essere utilizzato per i disturbi e per gli stati d’animo pi variegati: questo particolare rimedio in grado di apportare effetti benefici per tutte quelle persone che hanno delle determinate paure, come ad esempio quella di viaggiare, ma anche per contrastare lo shock dopo un particolare trauma o incidente, ma sono utili anche per permettere di affrontare le comuni situazioni di tutti i giorni in modo efficaci, come ad esempio dover sostenere tranquillamente un difficile colloquio di lavoro.E’ importante ricordare di non dover mai sostituire in modo continuativo il Rescue Remedy alla tradizionale miscela di fiori di Bach che assumete giornalmente in relazione a quanto stabilito insieme al vostro terapeuta.

  • Fiori di Bach test

    fiori di Bach test Le carte colorate che corrispondono ai fiori di Bach sono ben trentotto, a cui si deve sommare anche una carta che viene definita di primo rimedio e che si pu equiparare al rescue.Dobbiamo eviden…

  • Vendita fiori di bach

    vendita fiori di bach I fiori di Bach si possono trovare in commercio unicamente con la forma delle classiche gocce.C’ la possibilit di far notare una differenza sostanziale in relazione alle due tipologie di preparazi…

Si tratta del medesimo rimedio di emergenza ma nella forma di una pomata.

Al suo interno possiamo trovare, oltre ai cinque rimedi principali che costituiscono il Rescue Remedy, anche il Crab Apple, ovvero quel fiore che viene impiegato principalmente per la pulizia.La Rescue Cream viene sfruttata per tutti quei disturbi che vanno a colpire la pelle che hanno necessit di essere trattati con una cura immediata: ci stiamo riferendo essenzialmente a punture di insetti, contusioni, ferite e cicatrici.Le modalit di impiego sono molto facili da intuire, dato che sufficiente applicare una quantit limitata di crema sull’area che stata colpita dal disturbo, anche pi di una volta al giorno in base alle esigenze del paziente.

Il Rescue Remedy, come abbiamo gi detto, si compone di cinque fiori di Bach.

Il primo Cherry Plum, che permette di contrastare la perdita dell’equilibrio circa i pensieri ed i gesti; il secondo rappresentato dal Clematis, che va molto bene per combattere il fatto di proiettarsi sempre nel futuro, evitando di vivere nel presente, con delle pericolose assenze mentali; il terzo fiore di Bach l’Impatiens che, come si pu facilmente intuire dal nome, molto utile nel momento in cui si prendano decisioni troppo affrettate o si sia costantemente tesi e facilmente irritabili; il quarto fiore il Rock Rose, che dimostra la sua utilit per tutti quei momenti in cui si viene colpiti da attacchi di panico o da terrore della morte; infine, troviamo il quinto fiore che corrisponde allo Star of Bethelhem, che valido per gli stati traumatici e per gli shock.

Il preparato che corrisponde al Rescue Remedy deve essere versato (impiegando quattro gocce) all’interno di un bicchiere colmo di acqua e deve essere bevuto a piccoli e lenti sorsi.

In un primo momento i sorsi devono essere di scarsa quantit e molto vicini tra loro (si possono assumere anche a distanza di 2-3 minuti) e, successivamente, dopo che i sintomi vanno scomparendo, si pu anche rallentare con l’assunzione, scendendo ad un numero di somministrazioni decisamente inferiore.Nel caso in cui non si abbia la possibilit o non si possa ricorrere all’uso di un bicchiere di acqua, c’ anche l’opportunit di assumere quattro gocce di rimedio direttamente dalla boccetta.

Alphakey

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *