tintura madre iperico – tintura madre

Posted on

31 October 2011 | 7:28 pm

Questa pianta, che viene chiamata anche con il termine di Erba di San Giovanni, si caratterizza per essere particolarmente diffusa all’interno del vecchio continente.Si tratta di una pianta che viene utilizzata frequentemente in campo erboristico e si tratta di un rimedio che viene estratto direttamente dalle sommit fiorite.Il principio attivo principale che si trova all’interno di questa pianta rappresentato dall’ipericina, che pu provocare, in qualche caso, anche fotosensibilit: ecco spiegato il motivo per cui i pazienti che stanno rispettando un trattamento a base di iperico dovrebbero assolutamente evitare l’esposizione ai raggi del sole.La tintura madre di iperico ha la particolarit di presentare tutti i principi attivi della pianta, conservandoli senza alcun alterazione.Una delle particolari caratteristiche della pianta di iperico , senza ombra di dubbio, la grande concentrazione di principi attivi che troviamo al suo interno: tra di essi, possiamo trovare flavonoidi, acido caffeico, ipercina, tannini ed olio essenziale.Si tratta, pi in generali, di componenti che hanno in comune la possibilit di svolgere un’azione stimolante a livello dell’umore e dell’energia mentale.
tintura madre iperico

tintura madre iperico2 La tintura di madre di iperico si caratterizza per essere uno dei principali prodotti fitoterapici che si possono utilizzare per la cura di tutte quelle problematiche e disturbi che sono provocati da uno stato di nervosismo.

Ecco spiegato il motivo per cui la tintura madre di iperico in grado di svolgere un’ottima azione benefica nei confronti dell’ansia, ma anche della tensione che precede particolari situazioni, l’insonnia cos come i momenti di depressione.Si consiglia, quindi, di assumere la tintura madre di iperico nel momento in cui si attraversano dei momenti di particolare tensione, causati magari dalla vicinanza con qualche impegno sportivo o scolastico molto importante.Inoltre, non dobbiamo dimenticare come l’insonnia che colpisce numerose persone, pu essere ottimamente curata anche utilizzando la tintura madre di iperico.In ogni caso, gli impieghi pi diffusi sono essenzialmente quelli connessi a contrastare gli stati ansiosi e di angoscia, cos come tutte quelle problematiche che vanno a causare dei fastidiosi cambi d’umore (anche repentini) e il nervosismo.

  • Tintura madre passiflora

    tintura madre passiflora Questa pianta si caratterizza per essere impiegata con buona frequenza in campo ornamentale, dal momento che presenta uno sviluppo rampicante.Si tratta di una pianta che arriva direttamente dall’Ame…

  • Tisane per dormire

    L'importanza di un sonno riposante Le piante indicate per il trattamento dell’insonnia hanno lo scopo di calmare la tensione nervosa e favorire l’induzione del sonno anche se, l’intensit di tali attivit, pu variare significativament…

Per quanto riguarda la posologia e le modalit di somministrazione della tintura madre di iperico, dobbiamo sottolineare come la quantit di gocce sempre compresa tra un minimo di dieci ed una soglia massima pari a cinquanta.

Il consiglio quello di assumere trenta gocce, circa, di tintura madre di iperico, dopo averle opportunamente diluite all’interno di un bicchiere d’acqua.L’assunzione deve avvenire almeno due volte con cadenza giornaliera, cercando di rispettare sempre il momento prima del pranzo e quello prima della cena.I trattamenti a base di tintura madre di iperico possono anche proseguire per qualche mese (fino ad un massimo di due mesi): la terapia viene interrotta per almeno sette giorni, dopodich si potr decidere se continuarla oppure se terminarla.Si consiglia di assumere trenta gocce di tintura madre di iperico per un massimo di tre volte nel corso della giornata per la cura di stati depressivi.

La tintura madre di iperico si caratterizza per riuscire a rendere pi potenti gli effetti, da un punto di vista farmacologico, di tutti quei prodotti farmaceutici antidepressivi di sintesi e permette di svolgere un’azione di contrasto nei confronti dell’agitazione, della tachicardia e di tanti altri disturbi.

L’iperico si caratterizza per avere notevoli propriet cicatrizzanti, benefiche nei confronti degli stati infiammatori, ipotensive e antispasmodiche.Certamente l’iperico presenta notevoli propriet benefiche anche nei confronti delle scottature e delle ferite, ma riesce a dimostrare tutta la sua efficacia nei confronti degli stati di depressione.Ecco spiegato il motivo per cui la tintura madre di iperico (alla pari di altri preparati sempre a base di questa pianta, come ad esempio il macerato glicerico), consente di svolgere una fondamentale azione a livello antidepressivo, permettendo anche di contrastare in maniera adeguata i malumori e i repentini cambi di umore che derivano sempre da una situazione di depressione.

E’ importante evidenziare come la tintura madre di iperico non presenta alcun tipo di controindicazione tranne quelle che fanno riferimento all’assunzione della pianta stessa.

Ad ogni modo, dopo aver opportunamente fatto diluire la tintura madre di iperico all’interno di mezzo bicchiere d’acqua, ogni persona ha la possibilit di assumere tranquillamente tale preparato fitoterapico, dal momento che l’alcol che viene utilizzato nel procedimento di estrazione della tintura madre di iperico viene diluito.Inoltre, si consiglia di evitare l’impiego della tintura madre di iperico nel corso della stagione estiva, per via del fatto che in grado di provocare un’azione fotosensibilizzante; allo stesso modo, sconsigliata l’assunzione quando si sta rispettando un trattamento con farmaci anticoncezionali.

Alphakey