Vendita fiori di bach – fiori di bach

Posted on

23 October 2011 | 9:34 am

I fiori di Bach si possono trovare in commercio unicamente con la forma delle classiche gocce.C’è la possibilità di far notare una differenza sostanziale in relazione alle due tipologie di preparazione che vengono utilizzate con i rimedi floreali.In commercio possiamo infatti trovare la stock bottle, ovvero una piccola boccetta al cui interno si trova il rimedio puro, in una quantità compresa tra 7,5 e 10 ml.Allo stesso modo, però, si può trovare la boccetta già pronta per essere utilizzata nell’immediato, in quantità da 30 ml, al cui interno si trova una base formata da acqua mescolata con brandy, a cui poi vengono sommati i rimedi che si ha intenzione di assumere.I rimedi di Bach possono essere facilmente reperibili presso ogni erboristeria e farmacia.Un gran numero di persone, ovviamente, prima di acquistarli e di recarsi in questi negozi, ha intenzione di sapere un prezzo su cui orientare la propria scelta.In gran parte dei casi, delle ottime cifre riguardanti la vendita dei fiori di Bach corrispondono ad un prezzo compreso tra 9 e 12 euro per la stock bottle, mentre per quanto riguarda la boccetta (con una quantità che si aggira intorno ai trenta millilitri) già pronta per essere utilizzata, un buon prezzo si aggira intorno ad una cifra compresa tra sei e nove euro.
vendita fiori di bach

vendita fiori di bach La vendita dei fiori o rimedi di Bach avviene, nella maggior parte dei casi, all’interno di erboristerie e farmacie, in cui il cliente ha anche la possibilità di poter scegliere la preparazione e miscela più adatta alle proprie esigenze e necessità personali.

Si tratta di un composto che è formato in base alle indicazioni fornite dal floriterapeuta, omeopata e naturopata in seguito ad un’intervista che deve essere, per forza di cose, attuata con il paziente, in maniera tale da poter capire quale siano le principali problematiche che riguardano quella determinata persona.In questo modo, l’omeopata o il naturopata sarà in grado di associare dei rimedi a base di fiori di Bach che, in qualche modo, hanno una corrispondenza con quegli stati d’animo che sono stati modificati in negativo.C’è la possibilità, quindi, per il paziente, di fare diverse scelte per l’acquisto dei fiori di Bach.In primo luogo si possono scegliere i rimedi presi singolarmente (che vengono anche chiamati con il termine di tinture madri) o, in seguito al colloquio effettuato con l’omeopata o con un’altra figura specializzata, si può propendere verso la scelta di un composto personalizzato, che viene preparato all’interno di una boccetta da 30 ml (in cui è sempre presente un contagocce).I fiori di Bach devono essere assunti con la seguente modalità: quattro gocce per quattro volte nel corso della giornata, da assumere proprio sotto la lingua.Inoltre, è bene che le quattro volte in cui si assumono i fiori di Bach siano così disposte: la prima volta al mattino, prima di fare colazione, l’ultima volta alla sera, prima di andare a dormire; per quanto riguarda le due volte intermedie, c’è la possibilità di scegliere l’orario della giornata in base alle proprie esigenze e preferenze, cercando comunque di seguire sempre un determinato schema fisso.Nel momento in cui se ne avverte la necessità, c’è anche ovviamente la possibilità di assumere più di quattro volte le gocce di fiori di Bach nel corso della stessa giornata.

  • Fiori di Bach test

    fiori di Bach test Le carte colorate che corrispondono ai fiori di Bach sono ben trentotto, a cui si deve sommare anche una carta che viene definita “di primo rimedio” e che si può equiparare al rescue.Dobbiamo eviden…

  • fiori di bach rescue

    fiori di bach rescue Il Rescue Remedy non è altro che un preparato costituito da cinque fiori (Clematis, Impatiens, Rock Rose, Cherry Plum e Star of Bethelhem) che viene anche chiamato frequentemente con il nome di Five F…

  • vendita frangivento

    vendita frangivento I frangivento permettono di essere riparati dal vento. Si tratta di una soluzione scelta non solo per il giardino ma anche per i campi coltivati. Il vento può trasformarsi talvolta in un fattore danno…

fiori di bach Il grande sviluppo attuale che ha avuto il web e l’informatica ha permesso certamente di offrire numerose soluzioni innovative e virtuali ai cittadini.

Tra queste, non possiamo dimenticare la presenza di appositi siti che fungono da vere e proprie erboristerie e farmacie online, senza però che sia presente un interlocutore al quale affidare tutti i nostri dubbi sulla scelta di un determinato prodotto piuttosto che un altro.Ad ogni modo, per chi ne avesse intenzione, c’è anche la possibilità di acquistare i rimedi collegati ai fiori di Bach direttamente su internet, dopo aver eseguito l’accesso ad alcuni siti web che offrono tale servizio e danno un’ottima garanzia dal punto di vista dell’affidabilità e della qualità.All’interno di alcuni siti web c’è anche la possibilità di effettuare dei particolari test legati proprio ai rimedi che sono stati creati dal dottor Edward Bach.

fiori di bach Come abbiamo già specificato in precedenza, i fiori di Bach si possono trovare in commercio unicamente sotto forma di gocce, che è la tradizionale forma di assunzione di tale rimedio naturale.

I vari prodotti a base di fiori di Bach si differenziano in relazione proprio alle esigenze dei pazienti: abbiamo la possibilità di scegliere, mediante il test dei fiori di Bach o una consulenza con una figura specializzata nel campo dell’omeopatia (va bene anche un naturopata) i fiori che risultano maggiormente adeguati al trattamento del nostro stato d’animo.Tra i principali fiori di Bach, troviamo l’Agrimony, per tutte quelle persone che hanno tic nervosi e dei sentimenti nascosti che celano a tutte le altre persone, l’Aspen, per chi prova delle paure sconosciute e chi soffre di allucinazioni, il Beech (che rappresenta la pianta di faggio), il Centaury e tanti altri ancora.

Alphakey

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *